Eclissi solare del 20 maggio 2012 – Aggiornamento

20 maggio 2012 - terremoto in Emilia - foto ANSA

Prevedere un terremoto, al momento, non è possibile in modo “scientifico”. Non è, inoltre, ancora stato dimostrato alcun legame tra eventi planetari e Tettonica a placche.

Eclissi anulare di Sole - Fonte

L’eclissi anulare di Sole visibile la notte scorsa aveva un cono d’ombra che interessava tutt’altra parte del pianeta. Sarà quindi una terribile coincidenza che un terremoto di magnitudo 6 Scala Richter abbia ucciso – secondo le ultime stime – ben 6 persone nel modenese.

La prima scossa è stata registrata alle 4.04, seguita da repliche di intensità minore che hanno avuto epicentro nella pianura Padana, a circa 10 km di profondità. Il sisma ha determinato il crollo di alcune case, chiese e di una fabbrica nella quale alcuni operai erano già al lavoro. Seppure con intensità minore, le scosse sono state avvertite anche in Piemonte, Lombardia e Veneto e nel Canton Ticino, dove appena due giorni fa era crollato un enorme costone di roccia.

Notizie come queste lasciano addolorati e perplessi. È possibile che esista un nesso di causalità, un qualunque legame tra eclissi solari e terremoti?, ci eravamo chiesti appena qualche giorno fa. Purtroppo non è dato saperlo. Quello che è certo, tuttavia, è che non possa essere escluso.

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/map/

Come si evince dalla mappa, la giornata del 20 maggio 2012 sta mostrando una serie di terremoti a catena lungo la fascia di visibilità dell’eclissi anulare di Sole. Collegandosi al sito http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/map/è possibile avere una situazione dei terremoti aggiornata in tempo reale.

Fonti di riferimento:

http://www.torinotoday.it/cronaca/terremoto-torino-20-maggio-2012.html

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1046663/sisma-nel-modenese-chi-erano-le-sei-vittime.shtml

http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/map/

Questo articolo è riproducibile indicando chiaramente il sito e linkando la fonte www.ilpuntozero.com

Lascia un Commento