Venere

Un trattamento a parte, rispetto ad altri pianeti e stelle, avviene per Venere.
Nella concezione dei Maya, Venere è fondamentale. È intorno ad esso, infatti, che si concentrano molti conteggi che ritroviamo nell’antico calendario. È inoltre nel loro almanacco – il Codice Dresda – che si parla dei cicli di Venere, ai quali si dà la stessa importanza dei cicli del Sole.

Venere

Il 21 dicembre 2012 sarà contemporaneamente: la conclusione del Giorno Galattico, il solstizio d’inverno e il momento in cui Venere sarà più vicino alla Terra.
Secondo alcuni, il non-tempo in cui viviamo, iniziato nel luglio del 1992, avrebbe avuto un momento culminante, datato 11 agosto 1999, in coincidenza con l’eclissi totale di Sole, in cui l’ombra lunare attraversò il pianeta partendo dall’Atlantico del nord, fino all’Oceano Indiano. Sarebbe iniziato in quel momento, e fino al 21 dicembre 2012, il cosiddetto periodo dell’Apocalisse; definito, però, anche della Liberazione.

Un’epoca al termine della quale, superato il paradosso delle contrapposizioni tra bene e male, uguaglianza e disuguaglianza, Oriente ed Occidente, ci sarebbe stata una rinascita delle coscienze, ma non senza sofferenze.

Questo articolo è riproducibile indicando chiaramente il sito e linkando la fonte www.ilpuntozero.com